GuideofEngland.com

Guide di viaggio per turisti moderni

GuideofEngland.com

Guide di viaggio per turisti moderni

Salisbury, Wiltshire: gita in giornata e guida turistica per il 2021

Salisbury, famosa per la sua cattedrale, è una città ricca di storia e una delle mete turistiche più belle del Wiltshire.

La città conserva gran parte del centro storico di epoca medievale, con una graziosa piazza del mercato e strade tradizionali dedicate allo shopping che conducono alla maestosa cattedrale. La cattedrale di Salisbury è davvero magnifica, con uno spettacolare pinnacolo che raggiunge i 123 metri di altezza e una magnifica facciata riccamente intagliata. Vi si trovano l’orologio più antico del mondo e la Magna Carta, un antico documento (1215) che descrive e limita i poteri del re.

Salisbury è una località tranquilla, che riflette la natura rurale della regione: vi sono sentieri panoramici attraverso i campi fino a Harnham, le rovine dell’Old Sarum che si ergono sulla città e un magnifico parco, il Cathedral Close, che circonda la cattedrale.

La cittadina è famosa per via di Stonehenge, l’imponente cerchio di megaliti risalente all’epoca neolitica situato 12 km a nord della città e facilmente raggiungibile in autobus.

Salisbury offre numerose attrazioni e attività ed è un’ottima meta per una gita in giornata o in cui soggiornare per esplorare il Wilthshire. Questa guida illustra le ragioni per cui visitare Salisbury e come sfruttare al meglio il vostro soggiorno.

Attrazioni di Salisbury

Cattedrale di Salisbury: presumibilmente la più bella cattedrale d’Inghilterra. Vi è conservata la Magna Carta, un documento antico e di straordinaria importanza; inoltre, vi si trova l’orologio meccanico più antico del mondo.

Salisbury Cathedral

Town Path: un piacevole sentiero che attraversa i prati lungo il fiume, offre i migliori panorami sulla cattedrale e al cui termine sorge il grazioso pub Old Mill.

The Town Path Salisbury

Butcher Row: la via dedicata allo shopping, ricca di carattere. Storicamente era la strada in cui si trovavano le botteghe dei macellai, con il Guildhall a un’estremità e il Poultry Cross all’altra.

Salisbury shops shopping

Stonehenge: il più grande monumento preistorico del mondo, nonché la ragione per cui la maggior parte dei turisti stranieri si reca a Salisbury.

Stonehenge Salisbury

Gita in giornata a Salisbury

Salisbury è un’ottima meta per una gita in giornata.

Il centro non è molto esteso ed è visitabile in poche ore. Trascorrerete la maggior parte del tempo in centro e nel complesso della cattedrale, che sorge appena più a sud. Potrete concludere la giornata visitando l’Old Sarum o facendo una passeggiata in campagna.

Se pensate di visitare Stonehenge, è consigliabile recarvisi la mattina, quando è meno affollato, poi pranzare a Salisbury e trascorrervi il pomeriggio.
Di seguito è disponibile una mappa interattiva che mostra un possibile itinerario di visita di Salisbury e include anche le attrazioni della città.

Attrazioni di Salisbury: 1) Poultry Cross 2) Market Square 3) The Guildhall (municipio) 4) Butcher Row 5) High Street Gate 6) Cattedrale di Salisbury 7) Salisbury Museum 8) Arundell House 9) Mompesson House 10) Town Path 11) The Old Mill Pub 12) Old Sarum, rovine del castello 13) Old Sarum, rovine della cattedrale
Note: rimpicciolire la mappa per visualizzare i punti 12 e 13.

High Street Gate Salisbury

L’High Street Gate che conduce al Cathedral Close

Aspetti pratici per una gita in giornata a Salisbury

Salisbury si trova sulla tratta ferroviaria principale che collega Londra al sudest dell’Inghilterra e sono disponibili treni diretti dalla stazione Waterloo di Londra (90 minuti di viaggio). La stazione ferroviaria di Salisbury si trova a ovest del centro storico, a soli dieci minuti a piedi.

Se arrivate in auto, è disponibile un ampio parcheggio subito a ovest del centro, il Central Car Park (codice postalw SP2 7RW), sicuramente il luogo più comodo in cui lasciare l’auto. Accertatevi di parcheggiare nella sezione dedicata alle soste prolungate (“long stay”) se pensate di trattenervi in città per più di tre ore.

Salisbury offre una buona gamma di bar e ristoranti, ma l’aspetto in cui eccelle sono i pub, tradizionali e ricchi di carattere. Alcune buone opzioni sono New Inn, The Row Inn, The Bishops Mill e The Wig and Quill.

Salisbury market square pubs
La cattedrale di Salisbury

La cattedrale di Salisbury torreggia sulla città per via dell’imponente pinnacolo e sorge in una graziosa area circondata da mura nota come Cathedral Close.

La costruzione della cattedrale iniziò nel 1220, dopo che la città venne spostata rispetto al primo insediamento, l’Old Sarum, e venne portata a termine in soli 38 anni. Essendo stata costruita in un arco di tempo così breve, presenta un unico stile architettonico, il primo gotico inglese. Si tratta dell’unica cattedrale inglese con questa caratteristica, perché generalmente le cattedrali venivano costruite nel corso di vari secoli, incorporando quindi elementi appartenenti a stili diversi.

Di fianco alla cattedrale si trovano un chiostro gotico e la bella sala capitolare (rimodellata nel 1859), in cui è esposta la Magna Carta.

Il biglietto d’ingresso per la cattedrale e la sala capitolare costa £9,00 ma il personale è molto disponibile e sempre pronto a fornire spiegazioni dettagliate. La visita del chiostro è gratuita e il vecchio refettorio ospita un bar.

Il chiostro della cattedrale di Salisbury

Il chiostro della cattedrale di Salisbury

L’orologio meccanico più antico del mondo, ancora funzionante

L’orologio meccanico più antico del mondo, ancora funzionante

La Magna Carta

La Magna Carta, redatta nel 1215, descrive i poteri del re rispetto ai suoi baroni. L’aspetto fondamentale è che ogni persona è soggetta alla legge, incluso il re stesso. Per l’epoca in cui è stata redatta, ovvero quella medievale, si tratta di un concetto rivoluzionario, che ha modellato la politica e la legge britannica nei secoli successivi.

Esistono più copie della Magna Carta, ma quella meglio conservata è quella esposta nella cattedrale di Salisbury. Si tratta di un documento sorprendentemente piccolo, con scritte minuscole vergate meticolosamente più di ottocento anni fa. Le piccole dimensioni sono dovute al costo elevato della pergamena ricavata da pelle di pecora sui cui è stata redatta.

Magna Carta salisbury cathedral

La Magna Carta è esposta nella sala capitolare

Il Cathedral Close

Durante la costruzione della cattedrale nel 1220 il vescovo Richard Poore incoraggiò il clero a spostarsi presso la nuova cattedrale donando i terreni circostanti. In ogni lotto vennero costruite case medievali e con il tempo la zona divenne l’area più benestante della città. Il Cathedral Close è separato dal resto della città da un muro e storicamente i quattro ingressi venivano chiusi durante la notte (da ciò il nome, poiché “close” significa chiuso).

Salisbury Museum

Il Salisbury Museum è ospitato in un importante edificio medievale

Al giorno d’oggi il Cathedral Close è ricco di musei, sale da tè e abitazioni private, una zona davvero splendida della città. Gli edifici di rilievo includono il Salisbury Museum, The Wardrobe (un edifico del XIV secolo in cui erano conservati gli abiti del vescovo), Mompesson House e Arundells (l’ex residenza del Primo ministro Edward Heath).

Nelle giornate estive non c’è luogo migliore a Salisbury per rilassarsi o fare un picnic dei prati del Cathedral Close, proprio di fronte alla cattedrale.
Ecco un elenco di link esterni dei musei e degli edifici del Cathedral Close:
Arundells House
Mompesson House (National Trust)
Salisbury Museum

Salisbury Arundells

Arundells, una grande dimora in stile georgiano

L’Old Sarum

Storicamente l’Old Sarum fu il primo insediamento di Salisbury, situato in cima a una collina fin dall’Età del Ferro.

La cattedrale venne spostata nel proprio sito attuale nel 1220 dopo un dissidio tre il vescovo Richard Poore e i soldati normanni “infedeli” che risiedevano nel castello. Inoltre, le scorte d’acqua dell’Old Sarum erano limitate e ciò si sommò al disaccordo tra la chiesa e i soldati. A metà del XIV secolo il castello e il villaggio dell’Old Sarum erano ormai completamente abbandonati.

Al giorno d’oggi l’Old Sarum ospita le rovine del castello e della cattedrale medievali. Di quest’ultima sono rimaste solo le fondamenta, mentre le rovine del castello sono celate dietro un fossato e un’altura difensiva, dalla cui cima si può ammirare uno splendido panorama sull’intera area.

L’Old Sarum ha una notevole rilevanza storica, ma non offre molto da vedere ai visitatori non prettamente interessati alla storia.

Le rovine del castello dell’Old Sarum.

Le rovine del castello dell’Old Sarum. Il castello e la cattedrale vennero smantellati per costruire gli edifici del Cathedral Close

Stonehenge

Stonehenge è uno dei monumenti più famosi d’Inghilterra e chi non conosce la zona vorrà quasi certamente recarvisi.

Il cerchio di pietre è davvero imponente, ancor più considerandone l’età e il preciso allineamento con gli eventi astrologici, ma come attrazione turistica può risultare un po’ deludente: il biglietto d’ingresso costa addirittura £30, il sentiero intorno al cerchio di pietre è eccessivamente lontano dai megaliti e la sezione adibita a museo è stata messa insieme per giustificare il costo elevato per l’ingresso.

Per recarvi dalla stazione ferroviaria a Stonehenge dovrete prendere l’autobus turistico Stonehenge (operato dalla compagnia di autobus Salisbury Reds). Anche questo servizio è molto costoso: un biglietto di andata e ritorno costa £15 (e include una sosta all’Old Sarum). Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito web: https://www.thestonehengetour.info/

Una dritta: se avete a disposizione un’auto, potreste visitare Avebury anziché Stonehenge. Il cerchio di pietre di Avebury è molto più antico, è possibile avvicinarsi ai megaliti e toccarli e la visita è gratuita.
Articoli correlati: Guida ad Avebury

Passeggiare a Salisbury

Per una gita in giornata a Salisbury le due passeggiate più belle sono quella intorno al Cathedral Close e quella lungo il Town Path fino ad Harnham.

Il percorso del Cathedral Close si snoda per 1,5 km seguendo il perimetro orientale delle mura lungo Exeter Street e si addentra nel complesso tramite il De Vaux Place Gateway prima di dirigersi a nord verso i prati e la cattedrale.

Il Town Path offre uno dei più bei panorami sulla cattedrale, che ispirò John Constable a realizzare il celebre dipinto di Salisbury nel 1831. L’itinerario si dirige a sud dai Queen Elizabeth Gardens in Mill Road, attraversa i prati e termina all’Old Mill, un affascinante pub ospitato in quello che un tempo era un mulino.

L’Old Mill salisbury

L’Old Mill

Scoprite il meglio del sud dell’Inghilterra

Arundel sussex Inghilterra
Salisbury wiltshire Inghilterra
Winchester Inghilterra
New Forest Inghilterra
Lymington Hampshire Inghilterra
Milford-on-Sea hampshire Inghilterra
Mudeford Dorset Inghilterra
Christchurch Dorset Inghilterra

Tutti i nostri articoli

it - es uk fr pt-br de

GuideofEngland.com

Scoprite il meglio del sud dell’Inghilterra

Arundel sussex Inghilterra
Salisbury wiltshire Inghilterra
Lymington Hampshire Inghilterra
Milford-on-Sea hampshire Inghilterra
Mudeford Dorset Inghilterra
Christchurch Dorset Inghilterra
Arundel sussex Inghilterra
Salisbury wiltshire Inghilterra
Lymington Hampshire Inghilterra
Milford-on-Sea hampshire Inghilterra
Mudeford Dorset Inghilterra
Christchurch Dorset Inghilterra